Triplicate le multe degli autovelox

Apprendiamo (senza tanto stupore, per la verità) che a San Martino di Lupari i verbali ai danni degli automobilisti indisciplinati schizzano dai 5.349 del 2013 ai 17.749 del 2016. I dati che emergono danno il segno evidente che la mole dei verbali generata dai dispositivi automatici negli anni ha subito una vertiginosa impennata.

Le domande pervenuteci sia da molti cittadini di San Martino sia dagli abitanti dei paesi limitrofi, che devono attraversare il nostro comune magari solo per recarsi al lavoro, sono:
SI STA FACENDO CASSA
SULLE SPALLE DELLA GENTE!

COSA FA IL COMUNE DI SAN MARTINO DI LUPARI PER AUMENTARE LA SICUREZZA STRADALE NEI TRATTI DI PROPRIA PERTINENZA SOGGETTI A CONTROLLO?
QUALE STRATEGIA È IN CAMPO PER CONTROLLARE DA VICINO ED EDUCARE LE PERSONE A RISPETTARE I LIMITI DI VELOCITÀ E MAGARI A NON USARE IL CELLULARE IN AUTO?

Cara Amministrazione, questa è una tassa subdola! È un altro prelievo forzoso dalle tasche dei cittadini che già dovranno sostenere le spese future in programma dell’Amministrazione… 

Noi della Lega Nord vigiliamo e vigileremo (a bon intenditor, poche paroe)

Condividi sui social:

Evidenti disagi Show Motor Live 2017

Ci auguriamo per le persone, le associazioni che si stanno impegnando in questi giorni nella manifestazione Show Motor Live  splenda il sole e sia un successo.

Però molti cittadini ci segnalano bancarelle, gonfiabili, musica ad alto volume davanti al cimitero, chiusura strade e passi carrai senza informare i cittadini frontisti.

Pessima organizzazione dell’evento.

#evidentidisagishowmotorlive2017

Condividi sui social:

#autonomia: la madre di tutte le battaglie

“È dal 2001 che l’articolo 116 della Costituzione ci permette di fare trattative e portarci a casa 22 competenze” dice il governatore del Veneto Luca Zaia, intervenuto alla trasmissione 20 e Dieci su Antenna 3. “Perché, allora, dal 2001 ad oggi nessuna regione è riuscita ad ottenere neanche una competenza? Non possiamo raggiungere l’autonomia senza prima un referendum. È questo il segnale che dobbiamo mandare a Roma. Tutti i veneti devono tenere a mente, quindi, che è indispensabile una grande affluenza alle urne, altrimenti il referendum rischia di valere zero”.
ANDIAMO e CONVINCIAMO AD ANDARE A VOTARE
per il REFERENDUM del 22 OTTOBRE 2017

Credits: Luca Zaia Ufficiale su FB
https://www.facebook.com/zaiaufficiale/videos/754462231422361/

Condividi sui social: