Buona Pasqua

La Lega Nord – Liga Veneta, sezione di San Martino di Lupari
augura Buona Pasqua a tutti i cittadini di San Martino di Lupari.
Auguri!

Condividi sui social:

Rialzati Lovari! – Giù le mani dalla Saletta di Lovari

Rianimare LOVARI, questo sarà uno degli OBIETTIVI FUTURI della LEGA NORD di San Martino di Lupari. La richiesta di PERIZIA DI STIMA è il PRIMO PASSO VERSO LA VENDITA da parte dell’Amministrazione Comunale…

Perchè vendere?

Abbiamo un progetto di RIQUALIFICAZIONE, con l’aiuto della REGIONE VENETO e finanziamenti Europei.

Diventerà un’area di ritrovo
per i cittadini, ragazzi e famiglie,
DISPONIBILE A TUTTI


Ecco i link ai file PDF presenti anche nell’Albo Pretorio
del Comune di San Martino di Lupari:

1522146779_ determina_n_75
1522146859_ visto contabile
1522146824_ schema avviso

Condividi sui social:

Alienazione (vendita) della Saletta di Lovari, incaricata la redazione della perizia di stima

Pubblichiamo quanto riportato dall’Albo Pretorio del Comune di San Martino di Lupari che ci lascia perplessi… Ricordiamo al Sindaco che:

  1. È vigente un Regolamento per l’Alienazione dei beni immobili comunali;
  2. In base al regolamento era possibile avvalersi dell’UFFICIO TECNICO ERARIALE;
  3. Alla vendita del bene in oggetto si procederà mediante ASTA PUBBLICA se il valore del bene è superiore a € 50.000,00  o tramite TRATTATIVA PRIVATA;
  4. In caso di TRATTATIVA PRIVATA SI DEVE DARE AMPIA PUBBLICITÀ procedendo alla pubblicazione sull’Albo pretorio, affissione di manifesti per giorni 30, affissione di cartelli in prossimità del bene o dell’abitato più vicino al bene in oggetto.

LE NOSTRE PERPLESSITÀ RIGUARDANO I CRITERI che l’Amministrazione Comunale ha seguito per decidere di alienare un bene in posizione centrale alla frazione di Lovari, ad oggi è l’unico spazio “PUBBLICO”  (non legato a nessun contratto in essere tra Comune e qualche Associazione) SUBITO DISPONIBILE,  ACCESSIBILE (visto il grande parcheggio) ed UTILIZZABILE ed USATO in modo continuativo dalle VARIE ASSOCIAZIONI che trovano sede nella frazione di LOVARI per la loro normale attività ricreativa, culturale e di promozione sociale. 

Saremo come sempre attenti e non mancheremo di seguire la vicenda per difendere gli interessi della NOSTRA GENTE.

 

Reg. Pubbl. n. 264
Pubblicata all’albo pretorio in data odierna
San Martino di Lupari, 09-03-2018
L’Addetto alla Pubblicazione
IL RESPONSABILE 5^ AREA URBANISTICA – SUAP – ED. PRIVATA – AMBIENTE – SICUREZZA LAVORO
Premesso che questa Amministrazione Comunale è intenzionata ad alienare un immobile di proprietà destinato a saletta riunioni e collocato presso gli impianti sportivi di Lovari in Via La Marmora;
Atteso che per effettuare la valutazione economica di detto immobile si rende necessario incaricare un professionista esterno per la redazione di apposita perizia di stima giurata;
Considerato che per redigere la perizia giurata è necessario essere iscritti all’albo dei geometri o all’ordine degli Architetti/Ingegneri;
Rilevato che tra i propri dipendenti non c’è nessuno che ha l’iscrizione richiesta;
Visti:
l’art. 31 comma 8 e l’art. 36 comma 2 lettera a) del D.Lgs. n. – 50/2016 e s.m.i.;
– l’art. 1.3.1 delle linee guida n. 1, di attuazione del D.Lgs. n. 50/2016, recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria” approvate dal Consiglio dell’Autorità dell’A.N.A.C. in data 14.09.2016;
– il D.M. 17 giugno 2016;
– la Legge n. 172/2017 di conversione del D.L. n. 148/2017;
Espletate le opportune indagini di mercato, agli atti, dalle quali è risultato idoneo all’incarico l’arch. Paolo Simonetto con studio a Cittadella (PD) in Via Isidoro Wiel n. 22/2 che con nota prot. n. 3672 in data 26.02.2018, ha comunicato la propria immediata disponibilità presentando la proposta di parcella così riassunta:
Compenso per prestazioni professionali Euro 500,00
Oggetto: INCARICO PER LA REDAZIONE DI UNA PERIZIA GIURATA DI STIMA PER L’ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO IN VIA LA MARMORA PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DI LOVARI.
COMUNE DI SAN MARTINO DI LUPARI
Provincia di Padova
Contributo Cassa di Previdenza (4%) Euro 20,00
I.V.A. al 22% Euro 114,40
TOTALE Euro 634,40
A detrarre ritenuta d’acconto del 20%

Verificata la congruità della parcella ai sensi del D.M. 17.06.2016 (Determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento dei contratti pubblici dei servizi relativi all’architettura ed ingegneria);
Richiamati:
la deliberazione di Consiglio Comunale n. 34 in data 20.12.2017 con cui è – stato approvato il Bilancio di previsione per il periodo 2018-2020;
– la deliberazione di Giunta Comunale n. 70 del 22.05.2017 con cui è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per il triennio 2017/2019 ed è stato stabilito che lo stesso esplica i suoi effetti sino all’approvazione di quello relativo al triennio successivo;
– il Piano Triennale Prevenzione Corruzione e Trasparenza (P.T.P.C.T.) 2018-2020, approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 14 del 22.01.2018;
– il vigente Regolamento di contabilità;
– il Curriculum Vitae del professionista incaricato agli atti;
– il “Codice di comportamento dei dipendenti pubblici del Comune di San Martino di Lupari” approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 52 del 06.03.2014;
– il decreto del Sindaco prot. n. 491 dell’11.01.2018 di nomina del sottoscritto quale responsabile della 4ª Area “Urbanistica – SUAP- Edilizia Privata – Ambiente – Sicurezza Lavoro” per l’anno 2018;

DETERMINA
1.di affidare, per le ragioni evidenziate in premessa, all’arch. Paolo Simonetto con studio a Cittadella (PD) in via Isidoro Wiel n. 22/2 – Codice Fiscale SMNPLA68A29C743K – P.IVA: 03636150280, l’incarico per la redazione di una perizia giurata di stima del fabbricato adibito a saletta riunioni, sito presso gli impianti sportivi di Lovari, verso il corrispettivo di Euro 500,00 per prestazioni professionali, oltre ad Euro 20,00 per contributo integrativo 4% e Euro 114,40 per I.V.A. 22%;
2.di impegnare, la spesa complessiva di Euro 634,40 mediante imputazione al capitolo 94700 art. 0 voce “Spese per progettazioni, collaudi, ecc. (oneri)“ (Codice di Bilancio 01.06-2.02.03.05.001);
3.di dare atto che lo Smart-cig attribuito all’impegno di spesa è il seguente: Z8D2284661;
4.di aver accertato preventivamente che la spesa è compatibile con i relativi stanziamenti di cassa ai sensi dell’art. 183, comma 8 del D.Lgs. n. 267/2000;
5.di precisare che l’art. 2 del D.P.R. 16.04.2013 n. 62 obbliga il professionista incaricato al rispetto delle prescrizioni contenute nel Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici che, per il Comune di San Martino di Lupari, è stato adottato con deliberazione di Giunta Comunale n. 52 del 06.03.2014, dando atto che l’inosservanza delle disposizioni è causa di risoluzione contrattuale; di stabilire che il contratto sarà stipulato in modalità elettronica mediante 6. scambio di lettere a norma dell’art. 32, comma 14 del D.Lgs. n. 50/2016;
7.di provvedere, ai sensi di quanto indicato nell’allegato C) della deliberazione di Giunta Comunale n. 14 del 22.01.2018, alla pubblicazione sul sito istituzionale del Comune nella sezione “Amministrazione trasparente”, nell’ambito della sotto-sezione “Consulenti e Collaboratori”.

IL RESPONSABILE
AREA URBANISTICA-SUAP-ED.PRIVATAAMB.-
SICUREZZA LAVORO
(F.to BAGGIO GIUSEPPE STEFANO)
Documento informatico firmato digitalmente in originale ai sensi e
con gli effetti di cui agli artt. 20 e 21 del d.lgs n. 82/2005; sostituisce
il documento cartaceo e la firma autografa.

Condividi sui social:

Pasqua si avvicina: uova di cioccolato ai ragazzi del settore giovanile Luparense FC

Grande vittoria della Luparense F.C. ottenuta contro il Calcio Arcella, seconda in classifica, adesso a 7 punti dalla squadra sanmartinara.
I ragazzi di Zarattini devono continuare così per coronare il sogno del loro vulcanico Presidente facendo un altro passo verso la serie D, meta indicata per l’anno 2020.

Pasqua si avvicina: uova di cioccolato ai ragazzi del settore giovanile

Condividi sui social:

Specchi per allodole

L’articolo riportante un’intervista al sindaco di San Martino di Lupari, apparso il 5 marzo sulle pagine del Mattino di Padova, ha suscitato nelle forze di opposizione, da Progetto San Martino a Lavoro e Famiglia fino alla Lega Nord nelle cui file era stato eletto il sindaco dissidente Boratto, dapprima ilarità e poi rabbia e sconcerto. 
Infatti, i consiglieri di minoranza con un comunicato stampa si chiedono cosa abbia realizzato del proprio programma dal momento che le più importanti promesse elettorali sono state cancellate fin dal primo anno del suo secondo mandato.
Era stato promesso un polo sportivo da 30 milioni e con un colpo di penna è stato cancellato dal bilancio fin dal dicembre 2014, era stato promesso un polo scolastico e – alla faccia della programmazione – l’amministrazione continua a tamponare le situazioni esistenti dove riesce ad accedere a qualche contributo regionale, era stato promesso di non mettere mani nelle tasche dei propri cittadini e prontamente è stata introdotta l’addizionale IRPEF, e ciò a voler tacere degli introiti discendenti dalle sanzioni dovute per eccesso di velocità a seguito dell’installazione di numerosi autovelox.
Scelte dettate dalla necessità di far cassa per coprire buchi di bilancio risalenti alla precedente campagna elettorale. Così la rotonda di Campagnalta che ha tagliato il paese in due senza la previsione di un sottopasso ciclopedonale e la pista ciclabile di Lovari che non ha avuto il finanziamento regionale e per la quale, pendendo un procedimento innanzi alla Corte dei conti, il Comune ha aperto un paradossale contenzioso proprio con la Regione. 
Ancora, si ricorda in questo comunicato, come il sindaco si vanti di aver previsto la programmazione di una casa di riposo che certamente non vedrà la luce durante questo mandato e, soprattutto, come dimentichi di dire che si tratta di un’iniziativa del tutto privata, peraltro molto chiacchierata per le modalità oscure con la quale viene condotta e per i valori applicati alle perequazioni. Queste e molte altre sono le critiche delle minoranze le quali raccolgono quotidianamente le lamentele di cittadini, ad esempio in relazione all’illuminazione immotivatamente spenta in molte vie di San Martino: ma l’illuminazione a led tanto decantata dal sindaco non doveva permettere risparmi e quindi un miglior servizio?
Si tratta, sostengono le minoranze, di un’amministrazione del tutto deficitaria che cerca di farsi bella con poco e che sta isolando politicamente il paese. È stata abbandonata, ad esempio, la convenzione sulla polizia municipale dell’Alta padovana senza sostituirla con un servizio adeguato come più volte richiesto. Ancora, le minoranze sottolineano la gestione del tutto personalistica del sindaco, arrogante durante i consigli comunali e che non ha mai cercato la collaborazione delle altre forze politiche addirittura giungendo a cancellarle dal notiziario comunale che pure dovrebbe accogliere tutte le voci rappresentative della cittadinanza. Insomma, le minoranze di San Martino sono convinte che le frequenti apparizioni sui media del sindaco siano pura propaganda elettorale da parte di un soggetto alla ricerca spasmodica di visibilità politica. Recentemente, è comparso e ha parlato durante una convention di Forza Italia: sarà questo il nuovo cambio di casacca? Se lo chiedono le minoranze le quali rammentano che nel frattempo il sindaco continua a percepire una cospicua retribuzione regionale dal partito politico “Fare!”
“Sono ambiguità che dovrebbero essere chiarite ai propri concittadini invece di sviarli con il continuo uso di specchi per allodole”
concludono unitariamente le opposizioni.

Link all’articolo:

S. Martino di Lupari (Pd), minoranze contro sindaco Boratto

Condividi sui social:

Grazie Sanmartinari!

+++ GRAZIE SANMARTINARI!! +++

La #Lega si conferma a San Martino di Lupari come protagonista assoluta e prima forza in campo in queste elezioni politiche! Ringraziamo i nostri ELETTORI e tutti quanti si sono spesi in prima persona per portare la Lega Sanmartinara a questo risultato STORICO dopo il terremoto politico ben noto a tutti che ha coinvolto la nostra sezione ormai più di un anno fa. Ci siamo rimboccati le maniche e siamo RIPARTITI convinti che la #leadership di Matteo #Salvini e, in primis, del nostro governatore Luca #Zaia, ci avrebbe potuto finalmente far ottenere la tanto desiderata #AUTONOMIA senza badare a INTERESSI PERSONALI, CAREGHE, BEGHE DI PALAZZO, CAMBI DI CASACCA che appartengono ad un MODO VECCHIO e SUPERATO di fare politica (che la gente ha più volte dimostrato di ODIARE) ma continuando ad ascoltare i bisogni della gente e continuando a lavorare tra la gente e per la gente, difendendo le eccellenze del nostro territorio che amiamo visceralmente. GRAZIE per la vostra preferenza ed ora #andiamoagovernare con #salvinipremier. Avanti Matteo, avanti Luca, avanti San Martin!

 

RISULTATI ELEZIONI POLITICHE 2018!
1) LEGA …………………………………………… 40,78%
2) M5S ……………………………………………… 22,14%
3) PARTITO DEMOCRATICO ……. 12,94%
4) FORZA ITALIA ………………………….. 12,42%
5) FRATELLI D’ITALIA ………………….. 3,03%
6) LIBERI ED UGUALI ……………………. 1,65%
 
AFFLUENZA TOTALE ………………… 83,82%
Condividi sui social:

Grazie Veneti!

Camera dei Deputati – Collegio uninominale 03 – VIGONZA

Senato – Collegio uninominale 06 – BASSANO DEL GRAPPA

Condividi sui social: